COME E' FATTO IL SANGUE

Il sangue è un tessuto liquido del nostro organismo, circolante all'interno dei vasi sanguigni, che rappresenta il 7-8% del peso corporeo.
E' un fluido viscoso, di colore rosso, costituito da:

Parte corpuscolare

• Globuli rossi: hanno la funzione di trasportare l'ossigeno ai tessuti eliminando l'anidride carbonica. Presiedono alla regolazione dell'equilibrio acido-base del sangue. Sono costituiti per il 65% di acqua e per il 35% di sostanze solide (95% di emoglobina e 5% di lipidi, enzimi).
Posseggono sulla loro superficie gli antigeni dei gruppi sanguigni.
Il numero dei globuli rossi, di media, varia da 4,2 a 6 milioni per millimetro cubo.

• Globuli bianchi: (o leucociti): hanno una funzione di difesa dell'organismo.
Alcuni servono a distruggere le sostanze estranee penetrate nell'organismo; altri servono alla formazione di anticorpi. Sono divisi in Granulociti, Linfociti e Monociti. I valori normali vanno da 4.000 a 10.000 per millimetro cubo.

• Piastrine: sono i più piccoli elementi del sangue. In un millimetro cubo si trovano circa 300.000 piastrine. La loro durata media è brevissima: 3-5 giorni. La loro funzione è importante nella coagulazione del sangue.

Parte liquida

• Plasma: permette alle cellule sanguigne di circolare. Il plasma è costituito prevalentemente da acqua (90%), nella quale sono disciolte e veicolate molte sostanze quali proteine, zuccheri, grassi, sali minerali, ormoni, vitamine, anticorpi e fattori della coagulazione.

Gruppi sanguigni:

Il nostro sangue non è tutto uguale: si differenzia a seconda del gruppo sanguigno e di alcuni fattori tra i quali il Fattore Rh, che può essere positivo o negativo.
Il gruppo sanguigno è una delle numerose caratteristiche di un individuo, come ad esempio il colore degli occhi e dei capelli, ed è geneticamente determinato alla nascita e presenta contributi da entrambi i genitori.
Esistono quattro diversi gruppi sanguigni:

GRUPPO            0   Rh+                  0  Rh-
GRUPPO            A   Rh+                  A Rh-
GRUPPO            B   Rh+                  B Rh-
GRUPPO           AB  Rh+                  AB Rh-

Perchè è indispensabile il sangue?

Il sangue è indispensabile:

  • nei servizi di primo soccorso e di emergenza;
  • in interventi chirurgici e trapianti di organo;
  • nella cura di specifiche malattie.

Esso, con i suoi componenti, costituisce per molti ammalati un fattore unico e insostituibile di sopravvivenza:

  • globuli bianchi per la cura di leucemie, tumori, intossicazioni da farmaci;
  • globuli rossi per la cura di anemie, emorragie;
  • piastrine per malattie emorragiche;
  • plasma quando vi siano state grosse variazioni quantitative dovute ad ustioni, tumori del fegato, carenza dei fattori della coagulazione non diversamente disponibili.

Prenota la tua donazione